Il FENOMENO DELLA CENTESIMA SCIMMIA E LA RIVOLUZIONE DELLA COSCIENZA

 

Esiste un Campo che è il contenitore dell’ Universo il ponte che unisce tutte le cose e lo specchio che ci mostra ciò che abbiamo creato.Tutto ciò che è presente nel nostro mondo è collegato.Per attingere alla forza stessa dell’ universo , dobbiamo concepire noi stessi come parte del mondo anziché sentirci separati dal mondo.

fisica
La scimmia giapponese Macaca fuscata, che vive sull’isola di Koshima fuori dalla costa Giapponese, è stata studiata per almeno 30 anni. Nel 1952 i ricercatori hanno dato alle scimmie delle patate lasciandole nella sabbia. Le patate erano sporche e piacevano alle scimmie, ma non accettavano la sabbia. Una giovane scimmia trovò la soluzione e lavò le patate e le diede alla madre. Dopo aver insegnato il trucco alla madre, sempre più scimmie appresero il metodo. Tra il 1952 e il 1958 un gruppo di scimmie, stimate in 100 individui, apprese il trucco del lavare le patate. Le scimmie apprendono lentamente, o no? Comunque, dopo che il centinaio di scimmie apprese a lavare le patate, improvvisamente l’intera tribù sull’isola imparò la tecnica. Ancora più sorprendente, colonie di scimmie su altre isole e sulla terra ferma, iniziarono a lavare le patate, pur non essendo in contatto con le scimmie dell’isola, quindi senza aver ricevuto istruzioni o suggerimenti. Per qualche ragione ai tempi inspiegata, l’abilità venne trasmessa ad altre scimmie lontane. Nonostante  l’esatto numero ( massa critica )  necessario per causare il fenomeno non è certo, è divenuto famoso come il “Fenomeno della Centesima Scimmia”.

monkeys

Sono stati condotti studi per vedere se l’effetto fosse applicabile agli umani e rivelarono che anche gli umani condividono la conoscenza in modo inconscio come se avessero un database comune. Quando certi puzzle venivano insegnati a singoli membri di un gruppo, i puzzle potevano essere risolti più facilmente e rapidamente quando la “centesima scimmia” del gruppo aveva appreso il trucco. Secondo il biologo “alla cima della ricerca fuori dalla cornice ufficiale” Rupert Sheldrake, le nostre coscienze sono connesse a campi collettivi invisibili che lui chiama campi morfici.

Ogni membro di un gruppo contribuisce al Campo Morfico Collettivo e la totale consapevolezza di questo campo morfico è accessibile ad ogni individuo del gruppo. Esistono innumerevoli campi morfici, almeno uno per ogni specie. Sheldrake crede anche che i campi morfici contengano l’informazione per il piano di costruzione di un organismo vivente.Benchè si creda comunemente che il DNA contenga tutta l’informazione richiesta per produrre un organismo, questo non è vero. Il DNA contiene solo l’informazione per la costruzione dei materiali necessari per produrre l’organismo, non contiene il piano di assemblaggio!

Nel primo stadio dell’embrione, tutte le cellule sono identiche al 100% e la differenziazione avviene dopo la quinta divisione cellulare (32 cellule). Però l’informazione su cosa la cellula deve divenire differenziandosi, quale parte dell’embrione debba divenire una cellula della testa e quale della coda, da dove viene? L’informazione non può venire dal DNA, dato che le cellule non possono discriminarsi tra loro. Cosa sta orchestrando la crescita dell’embrione? Rupert Sheldrake pensa che questa informazione sia in un campo morfico esterno. Può essere anche la spiegazione dello strano fenomeno del gene di recupero negli insetti della frutta.

I biologi hanno rimosso i geni responsabili della vista oculare dal DNA di una colonia. Gli insetti divennero ciechi. Dopo alcune generazioni i geni vennero ripristinati miracolosamente nel DNA e gli insetti potevano vedere nuovamente! Ora si crede che l’informazione dei geni perduti sia stata recuperata dal Campo Morfogenetico del DNA dell’insetto della frutta.

Questo esperimento scientifico  dimostrò che quando un certo numero critico raggiunge una consapevolezza, questa nuova consapevolezza può essere comunicata da mente a mente. 

Sebbene  il numero esatto può variare, questo fenomeno della centesima scimmia dimostra che quando un numero limitato di persone apprende un nuovo modo , questo può rimanere  una proprietà cosciente di queste persone e rappresenta una grande speranza per l’ evoluzione dell’ umanità, se un certo numero di persone cambia il proprio sistema di credenza e di valori e il proprio paradigma di pensiero, potrebbe  innescare un processo di cambiamento globale.

Il messaggio è che cambiando noi stessi potremmo , per sincronicità, portare rivoluzionari cambiamenti all’intero pianeta  e diventa quindi necessario diventare porte attiva del processo, la centesima scimmia potresti essere TU !

La vita e  l‘ evoluzione dipendono quindi da qualcos’altro, da una forza che è ancora sconosciuta, e per attingere al suo potere dobbiamo andare oltre il  giudizio, la comprensione con la mente e  concepire noi stessi come parte del integrante del mondo anziché sentirci separati da esso.

21

“Là fuori, oltre a ciò che è giusto e a ciò che è sbagliato, esiste un campo immenso. Ci incontreremo lì.”

– Rumi 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...