I SETTI PASSI PER LA VITTORIA – COME PRENDERE IN MANO LE REDINI DELLA PROPRIA VITA

“Tu sei dove sei e ciò che sei a causa di te stesso. Tutto ciò che sei oggi, o che sarai in futuro, dipende da te. La tua vita attuale è la somma delle tue scelte, decisioni e azioni fatte fino a questo momento. Puoi plasmare il tuo futuro modificando i tuoi comportamenti. Puoi fare scelte nuove e prendere decisioni che siano più coerenti con la persona che vuoi essere e con le cose che vuoi realizzare nella tua vita.“

– Brian Tracy –

Il 95% del nostro essere lavora in modo incontrollato, cioè al di fuori del nostro controllo cosciente .
Non è una bella notizia.

Questo significa che solo il 5% del nostro essere ci fa agire in modo consapevole.
Pensiamo di avere in mano il controllo della nostra vita , ma non è così siamo come una barca in mezzo al mare in balia della corrente.
Decidiamo di incrementare le nostre finanze o di conoscere un partner amorevole, ma ogni volta dobbiamo fare i conti con qualcosa che ce lo impedisce.
Se dentro di noi , per esempio , pensiamo di non meritare una maggiore quantità di soldi o ancora che i soldi siano qualcosa di sporco, allora non otterremo quell’ aumento di stipendio a cui aneliamo da tanto tempo.
La nostra realtà quotidiana non viene creata dalla nostra sfera cosciente ma bensì da quello che è nascosto nella nostra sfera inconscia.
Esattamente come un compiuter risponde ad un imput in base a come è stato programmato così la nostra mentre subconscia risponde agli stimoli esterni in base alle proprie convinzioni e credenze che ci vengono ci vengono inculcate fin dalla tenerissima età.
Il risultato è che voglio essere innamorato ma qualcosa me lo impedisce, voglio essere ricco , ma qualcosa me lo impedisce , voglio avere successo , ma qualcosa me lo impedisce, siamo dominati dalla nostra ombra.

E allora sorge spontanea la domanda , che fare ?

E’ importantissimo prendere atto che se voglio modificare la realtà esterna non è possibile agire solo nella sfera cosciente ma occorre andare il profondità in quella sfera chiamata inconscio.

Sin dall’ antichità nonostante le condizioni di vita fossero ben diverse da quelle attuali si erano posti questa domanda ed ogni antico eroe ha percorso il suo viaggio iniziatico combattendo metaforicamente contro vari mostri e demoni che rappresentavano le proprie ombre.

Così come nel mito Ercole sconfigge il mostro dell’ Idra sollevandolo dalla palude e portandolo alla luce del sole, si possono cambiare le nostre credenze e convinzioni facendoli emergere ad un stato cosciente.

Certo non è cosa semplice , ci sono tantissime strade per lavorare sul proprio benessere e una maggiore consapevolezza, molto spesso è il dolore a farci intraprendere un cammino di crescita, ma non è necessario giungere sino a questo livello, il dolore si può e si deve evitare e anche solamente prendere atto e accettare questa verità può far cambiare radicalmente la  nostra meta.

La vita è un viaggio e si potrebbe incominciare  a vedere le piccole scelte quotidiane come scambi ferroviari di qualche stazione di campagna.

Nella maggior parte dei casi, questi “scambi” periferici non vengono mai presi in considerazione , eppure possono avere un impatto davvero radicale sul nostro “viaggio”.

Se non prestiamo la dovuta attenzione alle scelte che compiamo ogni giorno, potremmo ritrovarci facilmente sul binario sbagliato: all’inizio neanche ce ne accorgeremmo, i diversi binari infatti corrono paralleli per chilometri e chilometri, ma con il passare delle settimane, dei mesi e degli anni ci ritroveremmo in una “stazione” completamente  diversa da quella che avevamo programmato all’inizio del nostro viaggio, senza saperci spiegare il perché.

Nessuno di noi sceglie deliberatamente un biglietto per la “Stazione del Fallimento”, eppure ci ostiniamo a trascurare tutti quegli “scambi ferroviari” che incontriamo durante il viaggio.  E’ una bella immagine molto suggestiva, prova a visualizzarla, e vedrai che ti rimarrà impressa.

Dai allora una forma a queste immagini se non proprio agli scambi almeno alle stazioni principali,  datti una meta  e fissa chiaramente i punti strategici del perocorso.

8-intuição-trem

E ricorda sempre che la meta principale non la destinazione finale , ma  viaggio in se.

Di seguito 7 punti chiave per governare con successo la propria vita.

I SETTI  PASSI DELLA VITTORIA

1)          SENSO DI RESPONSABILITA’ – Assumersi la responsabilità delle proprie azioni per se stessi e per le persone che ci stanno vicino, non attribuire ad altri  o cause esterne le cause dei nostri risultati anche se fortemente negativi.

 2)       GESTIONE DEGLI STATI D’ ANIMO – Insicurezza , Paura , Depressione , Stress, Disamore per se stessi rappresentano un ostacolo grandissimo alla  realizzazione personale .

3)      POTERE DECISIONALE . Noi siamo la somma totale delle decisioni che abbiamo preso nella nostra vita dal primo istante ad Ora.

4)        SAPERE COSA SI VUOLE – Un uomo senza meta è come una nave senza timoniere e prima o poi finirà sugli scogli.  Anche se non bisogna mai perdere di vista il Cammino bisogna sempre fare la scelta di voler andare a Santiago!

5)     CHIAREZZA DI VALORI – Chiarire che cosa è importante nella propria vita è fondamentale, perché  i valori, i desideri, le convinzioni sono la nostra bussola interiore che muove le nostre azioni , anche se molto spesso non ci appartengono

6)      CAPACITA’ DI CREARE RELAZIONI POSITIVE – L’ uomo è un essere sociale e ha bisogno di unirsi agli altri , nessuno uomo ha mai raggiunto grandi risultati completamente da solo.

7)       FARE CIO’ CHE E’ GIUSTO. – Seguire la via del cuore , come scritto nella Bhagavad Gita dove c’è la giusta azione c’è la vittoria.

samurai-2306032

 

   Chi sono oggi è il risultato delle scelte che ho fatto ieri

–E. Roosevelt.

E chi sarai  domani dipende dalle azioni che farai oggi, cambiare una solo di un grado la direzione della propria vita ti può portare verso orizzonti che mai  avresti immaginato.

Buon Viaggio


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...