DIVENTA QUELLO CHE PENSI E ATTRAI QUELLO CHE VUOI

Ciò che pensi, diventi.
Ciò che senti, lo attrai.
Ciò che immagini, lo crei.
– Buddha –

Una citazione del  Buddha di più di 2000 anni fa  si dimostra a tutt’ oggi
più vera che mai e confermata anche dalla fisica quantistica.

Si da un vero valore agli insegnamenti di maestri e filosofi quanto li si concretizza in azioni  che possono portare ad una evoluzione personale e di conseguenza del mondo in cui si vive.

Partiamo quindi dalla prima frase di questa potentissima citazione :

“ Quello che pensi lo diventi

E’ naturale che quando le cose non vanno bene e ci si trova ad
affrontare situazioni dolorose la mente continui a farci rimanere attaccati
al dolore ma se ci si ostina a stare sul problema, non si troverà mai la soluzione.
Occorre quindi concentrarci sul benessere e sulla qualità della vita anzichè sul disagio
e sulla sofferenza, tanto più si diventa partecipanti attivi e protagonisti della propria vita,
si trovano risposte, si compiono scelte, si attivano risorse interiori e si diventa padroni
del proprio potere personale.

Già ma come si fa ?

Il sistema più semplice consiste nel cambiare le domande interiori che ci pone , non importa se subito non viene la risposta l ‘importante è attivare un processo che sposti l ‘attenzione e quindi l ‘energia, dal disagio al benessere cambiando così il proprio stato emozionale passando così al secondo passo della famosa citazione di Buddha :

“ Quello che senti lo attrai !”

Certo ci vuole un po’ di tempo ma con un po’ di pazienza il tuo stato d’ animo interiore comincia a cambiare e con esso la tua vita.

Ecco allora 5 semplici domande che ti puoi porre per un certo periodo di tempo ogni volta che ti trovi in difficoltà :

1) Che cosa mi rende felice ?
2) Che cosa mi entusiasma ?
3) Che cosa mi fiero di me stesso ( anche nelle vite più problematiche ci sarà sempre qualcosa di positivo )
4) Gratitudine : A chi sono grato ? Per cosa sono grato ? E non dimentichiamoci mai che la stragrande maggioranza di noi che sta su Facebook ha un letto per dormire e mangia regolarmente almeno tre volte al giorno cosa che non è così per due terzi dell’ umanità.

5) Chi Amo , chi mi ama ? e anche se sei in difficoltà concentrati sulla sensazione dell‘ amore piuttosto che sulla sua mancanza.

Non giudicare e sperimenta !

E non dimenticare di sognare , quello che immagini veramente in accordo con la anima lo crei !


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...